Morte di Pasolini: “Servono prove non supposizioni”

0 Comments

COMUNICATO STAMPA

88777A85-2DFA-47D0-968B-E5FFC44211C9

Commissione Antimafia, nuova ipotesi sull’omicidio. Interviene l’autore di un libro sullo scrittore
Morte di Pasolini: “Servono prove non supposizioni”

“Ė importante che si torni a parlare della incredibile morte di Pier Paolo Pasolini. Soprattutto è fondamentale che si metta sotto i riflettori la verità ufficiale per rivelarne tutte le contraddizioni e non dare credito alle ipotesi più fantasiose”. Lo dichiara Michel Emi Maritato, autore dell’apprezzato libro ‘La fine del diverso’, che per le affermazioni in esso contenute, ha suscitato vivaci discussioni. “Sono in ballo versioni non suffragate da prove e noi vorremmo, in tal senso, mettere a disposizione della Commissione Antimafia non ipotesi che potrebbero sviare la verità ma fornire inconfutabili prove storiche che allontanano mere indicazioni emozionali, non fondate sui fatti. Per questo, ci mettiamo a disposizione delle pubbliche autorità, al fine di restituire una verità storica a un quadro appannato da una patina di nebbia che va diradata”, chiosa l’autore del volume.

​​​​​​​​​Roma, 17 dicembre 2022

Ufficio stampa
Telefono: 3458353368
mail: studio.maritato@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *