Scuola M5S imita l’Universitas Libertatis?

0 Comments

Silvio Berlusconi e Stefano Bandecchi avevano ragione. L’Universitas Libertatis è la novità politica del nuovo decennio, chi lo sostiene? Beppe Grillo e Giuseppe Conte che lanciano la scuola di alta formazione politica del M5S, presumibilmente con partenza ad ottobre ma già annunciata con forza negli ultimi giorni e che vedrà una presentazione ufficiale nelle prossime settimane.

La scuola M5S duplica in pieno l’idea della “nuove Frattocchie” di Berlusconi e Bandecchi, tuttavia ancora non c’è stata la finezza di creare nel progetto veri e propri master e corsi universitari come invece avvenuto per l’Universitas Libertatis in partnership con Unicusano. Ma permetteteci una piccola provocazione, quando si arriva secondi o si migliora o si copia male.

Scuola di formazione M5S: la risposta di Bandecchi

La redazione del quotidiano Tag24 ha raggiunto telefonicamente Stefano Bandecchi, Presidente CdA della Unicusano e creatore insieme a Berlusconi dell’Universitas Libertatis, per sapere cosa ne pensa della scuola di alta formazione dei 5S annunciata dall’avv. Conte.

“Sono stato felice nell’apprendere questa iniziativa politico culturale, a mio avviso indispensabile per la formazione del politico del futuro che non potrà più essere un improvvisato e neppure un chiunque qualsiasi. Ritengo che – ha continuato Bandecchi – la base indispensabile di partenza per un politico importante è prima di tutto il lavoro che il soggetto ha condotto fino al giorno di entrare in politica. Imprenditori, liberi professionisti, professori e grandi dirigenti di aziende pubbliche e private sono le persone più indicate per poter dare un buon governo alla Nazione, ma è pur vero che nessuno nasce imparato e che la politica si differenza dall’impresa e dal management perché crea profitto sociale per tutti e crea sviluppo della Nazione. Ed ecco che un ottimo imprenditore o professionista non è necessariamente uno statista illuminato a meno che non conosca esattamente la situazione geopolitica, economia e sociale della Nazione, dell’Europa e del mondo. Non sono sorpreso del fatto che il prof. Conte abbia deciso di cambiare radicalmente, seguendo lo spunto del Cavaliere Berlusconi, l’Universitas Libertatis, che ho realizzato insieme a lui e che continuo a gestire.

Concludiamo, sostenendo che, come già avevamo intuito, la linea tracciata dal Leone di Arcore è ormai presa ad esempio da amici e avversari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.