UN DIALOGO CON KIKO DJ

0 Comments

Kiko DJ, nome d’arte di Andrea, è un sognatore, inguaribile romantico e un artista che vive di musica, passione e sensibilità. Profondamente interessato al sociale, nel suo rapporto con Assotutela, dedica molto tempo alla cura e alla serenità dell’altro.

In un interessante e delicato dialogo con lui, Kiko ci racconta la sua vita interiore, la sua grande umanità, le sue esperienze musicali e i suoi spiragli di luce.

Ciao Kiko. Cosa ti piace fare nella vita?
“Nella vita mi piace fare tante cose; nel mio lavoro, soprattutto, mi piace far divertire e far stare bene la gente. Mi dedico anche ad aiutare la gente, senza avere nulla in cambio, solo un sorriso. Non mi piace stare fermo, senza la mente impegnata perché mi dà la sensazione di non essere utile.”
Come ti descriveresti?
“Una persona buona, romantica e vulcanica.”
Cosa significa per te la musica? Il tuo genere musicale preferito?
“La musica è la mia vita, mi accompagna in ogni momento, sia bello che brutto. È come l’acqua per un assetato nel deserto. Il mio genere preferito è la Tech-house.”
Hai scritto canzoni/ prodotto qualcosa?
“No, non sono ancora un producer ma conto di diventarlo a breve.”
Qualcuno che stimi o a cui ti ispiri nella vita?
“Mi ispiro sempre alle persone che hanno voglia di migliorare, di fare qualcosa di bello per sé stessi ma anche per gli altri.”
Ci spiegheresti da dove nasce questo tuo grande impegno nel sociale per aiutare le persone più fragili?
“Da circa dieci anni collaboro con Onlus e con associazioni che organizzano eventi per il sociale. Il mio impegno è quello di portare la musica, di sostenere tutte le persone che mi circondano. Io sono una persona molto sensibile e per me è difficile andare sul luogo e toccare con mano la sofferenza. Ogni evento che ho portato a termine l’ho sentito mio e ho sofferto nel vedere persone che stavano male, ma mi ha fatto anche gioire vedere i buoni risultati del mio intervento e di quello di tutti.”
Cosa ti trasmette positività?
“Io abito al mare e mi mette tanta positività svegliarmi e vedere il sorgere del sole sul mare. Inoltre, mi trasmettono tanta energia anche le persone che hanno voglia di fare o il mio pubblico quando mi esibisco in qualche locale.”
Dove ti esibisci dal vivo?
“Tra le esibizioni che ricordo come esperienze più belle ci sono quelle di piazza XX Settembre di Fano due anni fa, prima della chiusura del Covid e a Ibiza con una mia collega. Attualmente, a Roma curo e faccio parte di eventi insieme alle Drag Queen.”
Hobby?
“Lo sport e lo shopping.” (ride)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.